Il rendering 3D per un negozio di caffè permette di visualizzare, con il supporto di programmi di ultima generazione, anteprime panoramiche caratterizzate da un elevato grado di realismo. Ciò consente di verificare il rispetto delle direttive e degli obiettivi del progetto.

 

Rendering negozio caffè

Lo sviluppo del render consente di ottenere un effetto estremamente verosimile, per quanto possibile vicino all’idea originale, anche attraverso la scelta dei materiali e dei colori.

Rendering 3D: anteprima di un progetto

Il rendering 3D è a tutti gli effetti l’anteprima di un progetto, lo strumento attraverso il quale le idee si possono concretizzare prendendo quindi forma. La transizione dagli schizzi iniziali alla fase della renderizzazione include il ricorso a effetti foto-realistici e palette, con una spiccata attenzione verso tutti i dettagli: gli spazi possono essere visti ed esplorati con precisione, come se esistessero già.

Uno dei pregi più significativi del rendering 3D consiste nella possibilità di interpretare più facilmente gli ambienti, che si tratti di un negozio di caffè o di qualsiasi altro tipo di locale o edificio. Il rendering 3D offre l’opportunità di capire in anticipo se sia preferibile optare per un negozio di caffè tradizionale o sia più adatto un open space innovativo. Il software garantisce un’organizzazione pratica degli spazi, che ovviamente può essere modificata nel giro di pochi secondi e con un paio di clic.

I banchi cassa possono cambiare posto, così come gli scaffali possono sparire o trovare una disposizione differente. Ancora, le pareti possono essere spostate, in modo tale da illuminare di più questo o quell’arredo. Con il rendering 3D si beneficia di una visione di insieme del negozio in anteprima, prima della sua effettiva “messa in opera”, anche grazie alle sezioni e alle planimetrie che possono essere sviluppate con semplicità.

Rendering 3D per un negozio di caffè: 3 idee di allestimento

Una prima idea di allestimento per un negozio di caffè prevede l’impiego di arredi espositori non troppo alti, al massimo di 1 metro, da collocare nelle immediate vicinanze dell’ingresso. Tali elementi consentono di esporre e far vedere i prodotti che si è interessati a promuovere, in virtù di un allestimento ben curato: essi hanno la capacità di attirare l’attenzione, anche nei contesti più spaziosi e potenzialmente dispersivi.

Una seconda idea di allestimento può riguardare un negozio di caffè dalla metratura limitata: in presenza di ambienti che rischiano di apparire stretti, gli arredi devono essere disposti solo in corrispondenza delle pareti laterali ed eventualmente contro la parete opposta all’ingresso. In una situazione del genere gli arredi espositori centrali possono risultare fin troppo ingombranti: occorre, invece, che ai visitatori e ai clienti sia messo a disposizione lo spazio di cui hanno bisogno per muoversi in libertà e senza ostacoli.

Rendering 3D

La terza proposta di allestimento per un negozio di caffè prevede di puntare sulla tecnologia: ciò vuol dire non solo ricorrere a un logo ben illuminato, ma anche utilizzare dei monitor sfruttando i vantaggi del digital signage. Sugli schermi – o, se se ne ha la possibilità, addirittura su composizioni di schermi – si possono mostrare contenuti testuali o filmati che includano informazioni, promozioni, e così via.

Vuoi vedere il tuo negozio in 3 dimensioni ancor prima di acquistare tutte le suppellettili?

Vota l'Articolo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(2 voti - media: 7,50 su 10)



Comments are closed.